Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

La modalità di navigazione in incognito è una funzione inclusa in tutti i principali browser Web, come Chrome, Firefox ed Internet Explorer, che consente di navigare in Internet senza lasciare tracce sul PC (o sul dispositivo portatile) in uso. Questo significa che gli indirizzi dei siti visitati non compaiono nella cronologia e che non vengono memorizzati cookie, suggerimenti per le ricerche o dati dei moduli in locale.

Non va assolutamente confusa con la navigazione anonima, che invece consente di camuffare la propria identità online modificando l’indirizzo IP del computer. Con la modalità in incognito, la propria identità rimane perfettamente visibile all’esterno e l’indirizzo IP non viene alterato in nessun modo. Vediamo più in dettaglio come funziona.

Se vuoi attivare la modalità di navigazione in incognito disponibile in Internet Explorer, clicca sull’icona dell’ingranaggio collocata in alto a destra, nella barra degli strumenti del browser, e seleziona la voce Sicurezza > InPrivate Browsing dal menu che si apre. Se utilizzi una vecchia versione del programma e non vedi l’icona dell’ingranaggio, clicca direttamente sul menu Sicurezza (collocato sempre in alto a destra). In alternativa, se preferisci utilizzare le scorciatoie da tastiera, puoi aprire una nuova scheda per la navigazione InPrivate di IE premendo la combinazione di tasti Ctrl+Shift+P sulla tastiera del tuo computer.

Utilizzi Windows 8? Puoi attivare una sessione di navigazione privata nella versione Modern del browser (quella accessibile dalla Start Screen) facendo click destro in un punto qualsiasi dello schermo, cliccando successivamente sul pulsante (…) che compare in alto a destra e selezionando la voce Nuova scheda InPrivate dal menu che si apre. Facile, vero?

Se utilizzi Google Chrome come browser principale e vuoi attivare la sua modalità di navigazione in incognito, tutto quello che devi fare è cliccare sul pulsanteMenu (l’icona con le tre linee orizzontali) collocato in alto a destra, nella toolbar del programma, e selezionare la voce Nuova finestra di navigazione in incognitodal menu che si apre. In alternativa, puoi usare la combinazione di tastiCtrl+Shift+N (o cmd+shift+n su Mac).

Per impostazione predefinita, durante la navigazione privata Chrome disattiva tutte le estensioni installate nel browser. Se vuoi attivarne qualcuna, devi recarti nel menu Strumenti > Estensioni e apporre il segno di spunta accanto alla voceConsenti modalità in incognito posizionata sotto l’icona dell’addon di cui desideri autorizzare l’esecuzione.

Anche Chrome per Android e iOS include una modalità in incognito per visitare i siti senza lasciare traccia sul sistema. Per attivarla, pigia sull’icona del menu collocata in alto a destra e seleziona la voce Nuova scheda in incognito dal menu che si apre.

Mozilla Firefox non è certo da meno e include una modalità di navigazione in incognito che puoi attivare facilmente cliccando sul pulsante Menu (l’icona con le tre linee orizzontali) collocato in alto a destra, nella barra degli strumenti del browser, e selezionando l’icona Nuova finestra anonima dal riquadro che si apre. Se prediligi le scorciatoie da tastiera, utilizza invece la combinazione di tastiCtrl+Shift+P (oppure cmd+shift+p su Mac).

Se utilizzi una versione di Firefox inferiore alla 29 (in cui è stata introdotta una nuova interfaccia utente), puoi accedere alla funzione di navigazione privata cliccando sul pulsante arancione Firefox posizionato in alto a sinistra e selezionando la voce Nuova finestra anonima dal menu che si apre.

Hai Firefox installato sul tuo smartphone o sul tuo tablet Android? Per richiamare la modalità in incognito non devi far altro che pigiare sul pulsante Menu collocato in alto a destra e selezionare la voce Nuova scheda anonima dal menu che compare.

Per concludere, se hai un Mac e vuoi navigare in modalità privata con Safari, seleziona la voce Safari dalla barra dei menu situata in cima allo schermo, fai click sull’opzione Navigazione privata e conferma la sua attivazione premendo il pulsante OK. Quando hai terminato la tua sessione in incognito, per tornare alla modalità di navigazione standard, clicca sul pulsante Privato presente nella barra degli indirizzi.

Su iPhone e iPad, per aprire una nuova scheda in modalità privata devi avviareSafari, dopodiché devi aprire una scheda pigiando sull’icona con i due quadrati azzurri (iPhone) o con il simbolo + (iPad) e selezionare la voce Privata che si trova in basso a sinistra nella pagina che compare.

 

fonte ufficiale: http://aranzulla.tecnologia.virgilio.it/navigazione-in-incognito-54741.html?ref=libero